Girard Perregaux Ripetizione Minuti Scheletrati Tourbillon 

Girard-Perregaux Minute Repeater Tri-Axial Tourbillon

Due complicazioni decisamente “fuori misura” all’interno di uno stesso orologio: tourbillon su tre assi e ripetizione minuti. Non ci poteva essere occasione migliore del SIHH per presentare questo segnatempo così particolare, con l’obiettivo di mettere i puntini sulle “i” e mostrare alla concorrenza che Girard-Perregaux è presente e sa mostrare i muscoli.

La cassa in titanio grado 5 misura 48 mm di diametro, ben 21,24 mm di spessore e ha una resistenza all’acqua garantita fino a 30 metri. Vetro e fondello sono in zaffiro con trattamento antiriflesso; anche il quadrante è prodotto dallo stesso materiale per mettere in risalto quello che è il cuore pulsante di questo segnatempo.

Realizzare un Tri-Axial non è per niente semplice. Ideato negli anni ‘80 da Richard Good, fu per la prima volta inserito in un orologio da polso grazie a Thomas Prescher nel 2003.

In questo esemplare abbiamo una gabbia che compie una rotazione in sessanta secondi, inserita all’estremità di un braccio che ruota su un secondo asse in 30 secondi, a sua volta agganciati entrambi su un terzo asse che compie una rivoluzione in due minuti esatti. Questo meccanismo ha un diametro totale di soli 15 mm!

Per inserire la ripetizione minuti, invece, è stata modificata la visualizzazione delle ore, ripartita su due contatori: sul 9 abbiamo le ore mentre sul 3 abbiamo i minuti. È stato scelto il titanio, finemente lavorato all’interno, per garantire una limpidezza del suono senza eguali.

Il movimento manuale è stato realizzato in-house, calibro GP09560-0001, con 54 rubini, 518 componenti totali e circa 64 ore di riserva di marcia.

Viene fornito con cinturino in alligatore nero e fibbia in titanio. Il prezzo non è ancora stato comunicato.

Related posts