Aste Cartier Christie’s 

Il Cartier di Jackie Kennedy vinto all’asta da una famosa star

Si è parlato in un precedente articolo di come il Daytona appartenuto a Paul Newman sia in procinto di andare all’asta.

Daytona Paul Newman di Paul Newman

C’è un altro orologio, iconico anch’esso e appartenuto ad un simbolo degli anni ‘60, che ha già intrapreso questo percorso: il Cartier Tank di “Jackie”, Jacquelin Kennedy Onassis.

Nata nel 1929 a Southampton, New York, conobbe nel 1952 il deputato del Congresso John Kennedy e l’anno dopo lo sposò. Divennero una coppia di grido, fra le più invidiate nel mondo: lui potente, affascinante come una star di Hollywood; lei elegante, posata, dotata di una straordinaria parlantina. Con l’assassinio del marito a Dallas nel 1963 purtroppo molte cose cambiarono nella sua vita . Jackie si risposò con l’armatore greco Onassis nel 1968 e restò fino alla morte un’icona di stile e grazia, come poche altre lo sono state nella storia.

Questo orologio fu un regalo di suo cognato per commemorare la sua partecipazione alla “50-mile walk”, un manifestazione annuale che il presidente Kennedy istituì per incoraggiare all’attività fisica il popolo americano. Dopo averlo ricevuto la First Lady lo ha infatti indossato costantemente come è possibile vedere dalle numerose foto che la ritraggono.

L’orologio, di forma rettangolare in oro 18k, misura 20×28 mm. Il quadrante, come è normale che sia, ha un aspetto vissuto, con numeri romani neri leggermente sbiaditi. Le sfere sono invece blu. Il cinturino è in lucertola, quello originale indossato da Jackie. Il fondello sul retro presenta un’incisione.

L’orologio è stato messo in asta da Christie’s. Ci si aspettava che sarebbe stato venduto ad un prezzo tra i 60’000 e i 120’000 dollari; l’offerta vincente è stata di 310’000 dollari che, includendo i diritti d’asta, porta l’esborso totale a 379’500 dollari.

Chi è stato il fortunato acquirente? Secondo voci di corridoio si tratterebbe della star americana Kim Kardashian.

Related posts