Crono Montblanc Novità 

Montblanc Star Legacy Nicolas Rieussec

Nel 2008 Montblanc sorprese un po’ tutti con la presentazione del Nicolas Rieussec, segnatempo monopulsante dedicato al francese inventore del cronografo. Quadrante con grandi numeri arabi, due contatori cronografici con sfere stazionarie nella parte inferiore dell’orologio e ponte che unisce i contatori: tutti elementi che fecero storcere la bocca a molti, considerando sopratutto il costo elevato (svariate migliaia di euro). Tuttavia questo modello ottenne un discreto successo e quindi l’azienda di Ambrugo ha pensato di proporre una nuova versione, in occasione del SIHH di quest’anno.
La cassa in acciaio misura 44.8 mm di diametro, 15.02 di spessore ed ha una resistenza all’acqua garantita fino a 30 metri. Spicca la corona a cipolla ad ore 3 e il pulsante di attivazione del cronografo nella classica posizione sull’otto; vetro e fondello sono in zaffiro con trattamento antiriflesso, il primo in particolare è leggermente bombato.
Sul quadrante si notano le ore decentrate con numeri arabi, una sfera scheletrata indica il fuso orario e un indicatore giorno/notte si trova al posto del nove delle ore. I due contatori (secondi continui e minuti cronografici) sono in basso, mentre la data si trova poco più giù, all’interno di una finestrella, fissata mediante due viti azzurrate.
Il movimento utilizzato è il calibro automatico di manifattura MB R200 con ruota a colonne, 319 componenti totali, 40 rubini e doppio bariletto; tutto ciò conferisce una riserva di marcia di circa 72 ore. Questo meccanismo è certificato dal Montblanc Laboratory Test 500, team specializzato della maison che sottopone i suoi orologi ad un duro ciclo di prove, dalla durata di circa 500 ore totali, per ricreare gli stress che un segnatempo subisce durante il suo primo anno di vita.
Fornito con cinturino in pelle di alligatore blu e fibbia deployante, il prezzo è di 7’540 euro.

Related posts