Calendario Perpetuo Crono Fasi luna Patek Philippe 

Patek Philippe 5270P

La referenza 5270 di Patek (il cronografo pluricomplicato presentato nel 2011 e ispirato ad un orologio prodotto dalla casa nel 1941) si arricchisce di una nuova versione in platino, dopo il debutto in oro bianco e la versione in oro rosa prodotta dal 2015.

La cassa misura 41 mm di diametro, 12,4 mm di spessore ed ha una resistenza all’acqua garantita fino a 30 metri.

Il quadrante salmone spicca dietro al vetro zaffiro, presente anche nel fondello; le cifre sono applicate e realizzate in oro brunito, materiale utilizzato anche per le sfere. La disposizione delle varie funzioni è piuttosto classica: giorno della settimana e del mese sono poco sotto il 12, all’interno di due finestrelle dedicate; data e fasi lunari al 6, piccoli secondi al 9 e minuti cronografici al 3. Fra i contatori possiamo notare due piccole fessure tonde: una indicazione di giorno/notte e l’altra dell’anno bisestile. Attorno è presente una scala tachimetrica per il calcolo della velocità, come permesso da un cronografo di tutto rispetto.

Il movimento, prodotto naturalmente da Patek, è il calibro manuale CH 29-535 PS Q, strutturato in 456 componenti totali, 33 rubini, bilanciere Gyromax e spirale Breguet. La riserva di marcia garantita va da un minimo di 55 ad un massimo di 65 ore.

Viene fornito con cinturino in alligatore marrone, cucito a mano, e deployante in platino. Il prezzo è di 172’580 euro.

Related posts