Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Angolo in cui poter parlare della propria opinione politica, sempre nel massimo rispetto dell'opinione altrui.
Avatar utente
chewie
Utente
Utente
Messaggi: 30082
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:08 am
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda chewie » lun apr 18, 2016 5:38 pm

Precision73 ha scritto:
cane ha scritto:
ciomauro ha scritto:Come dice Cane l'intervento del Consiglio di Stato non ha posto un vero e proprio blocco ha solo posto in evidenza delle criticità. Però è anche vero che un parere negativo sulla questione non potrà che costringere il Governo ad effettuare delle modifiche.
http://www.mambrianieciomei.it/canone-rai-in-bolletta-bocciatura-del-consiglio-di-stato/

Ma e' giusto se necessario fare delle modifiche...

E' un sistema innovativo che il primo anno, ma forse anche il secondo, mi pare normale necessiti di messe a punto e di rodaggio...


forse ti sfugge che....non è un sistema innovativo..ma un sistema dittatoriale! ti ricordo che...esiste ancora L’articolo 53 della Costituzione della Repubblica Italiana che recita: Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.Ed aggiunge: Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.
innanzitutto...dimmi che facoltà ha un'azienda privata di incassare un (furto Statale) alias canone....
è come andare alla coop a far spesa e alla fine dello scontrino esce ...bollo auto :mrgreen:
tra l'altro...ipotizzando uno che....paga il restante della fattura relativa alla fornitura della corrente, ma non paga i 100€....gli viene staccata la corrente per morosità? del canone? :mrgreen:


Hai fatto un bel minestrone.

E' un trabocchetto di Renzi dentro al quale Cane è cascato dentro con tutte e quattro le zampe: sotto la maschera della comodità si mira a far cassa facendo pagate indifferentemente gli evasori ma anche tutti i distratti (che sicuramente sono dell'ordine delle centinaia di migliaia, non solo vecchi) che pur avendo una fornitura elettrica intestata non devono pagare il canone.

E' anche vero che non è corretto che una tassa di possesso abbia importo fisso: così come nel caso della tassa di possesso per l'automobile, che è progressiva con la potenza (e quindi potere di spesa), si poteva prendere un parametro per modulare anche la tassa di possesso del televisore. Invece la progressività non c'è e quindi sarebbe a rigore incostituzionale (ma già hanno smontato la faccenda coi soliti cavilli).

Se l'azienda è concessionaria pubblica, ha diritto ad incassare se la legge glielo consente.

Se sottrai il l'importo del canone dalla bolletta ti potrebbe arrivare il controllo della finanza in casa, ma la fornitura elettrica non ti verrà tagliata.



Avatar utente
ciomauro
Utente
Utente
Messaggi: 2133
Iscritto il: sab mar 19, 2016 2:19 pm
Località: Parma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda ciomauro » lun apr 18, 2016 6:17 pm

chewie ha scritto: .... sotto la maschera della comodità si mira a far cassa facendo pagate indifferentemente gli evasori ma anche tutti i distratti (che sicuramente sono dell'ordine delle centinaia di migliaia, non solo vecchi) che pur avendo una fornitura elettrica intestata non devono pagare il canone.
.....

Su questo non ci piove. E' più che evidente che si tratti di una manovra volta a incassare gli importi anche dai "distratti", altrimenti perchè pensate che abbiano previsto di "spalmare" il canone in rate in tutte le bollette?
Avete visto nel mio precedente link cosa si deve fare per non pagare (legittimamente) il canone quando si è intestatari di una utenza elettrica? Inviare tutti gli anni una dichiarazione sostitutiva di atto notorio in via telematica o cartacea redatta su stampato ministeriale all'Agenzia delle Entrate.



Avatar utente
cane
Utente
Utente
Messaggi: 8087
Iscritto il: sab ago 31, 2013 2:02 pm
Località: Cecina Livorno
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda cane » lun apr 18, 2016 6:25 pm

chewie ha scritto:E' un trabocchetto di Renzi dentro al quale Cane è cascato dentro con tutte e quattro le zampe: sotto la maschera della comodità si mira a far cassa facendo pagate indifferentemente gli evasori ma anche tutti i distratti (che sicuramente sono dell'ordine delle centinaia di migliaia, non solo vecchi) che pur avendo una fornitura elettrica intestata non devono pagare il canone.

No, no, io non ci sono cascato....

Io sono tra quei milioni di famiglie italiane che pagano meno e non si rompono i coglxxoni a fare la fila alla posta... :+:

Certo chi e' tra il 30% (30%) degli evasori del canone in questa legge qualcosa non gli deve tornare...Immagine

Mi spiace, ma gli italiani non sono un popolo serio, e' giusto che finalmente qualcuno li "metta in riga e li faccia pagare"!

Dietro la scusa di qualche sparuto caso particolare (si conteranno sulle dita di una mano e la cui situazione potrebbe essere risolta) state giustificando 18.000.000 di italiani che evadono il canone! :twisted:

Guarda caso mentre in italia l'evasione al canone e' al 30% in francia e germania e' all'1% (1%)... :evil:

Siamo un popolo disonesto in tutto, e quando (precision) dai la colpa delle nostra disgrazie alla merkel, all'euro, all'europa, a saturno che transita in giove, e al fatto che anche quest'anno l'inverno non c'e stato, meglio ti guardi un po' intorno e vedrai che ti spiegherai tante cose... :twisted:



Avatar utente
ciomauro
Utente
Utente
Messaggi: 2133
Iscritto il: sab mar 19, 2016 2:19 pm
Località: Parma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda ciomauro » lun apr 18, 2016 6:35 pm

Non vorrei essere frainteso, pur con tutti i difetti e le "aggiustate" che necessiterà questa legge, o meglio non tanto la legge, ma il "meccanismo" pratico con cui verrà addebitato il canone in bolletta, io sono fondamentalmente favorevole, in quanto una procedura che faccia sì che chi non paga il canone inizi a pagarlo è sicuramente auspicabile. Poi però aborro anche tutti i meccanismi che impongono ai contribuenti adempimenti più o meno impegnativi solo per facilitare la vita a chi deve controllare (che così magari può anche non controllare), tipo l'invio telematico o per raccomandata da eseguirsi ogni anno qualora il canone non sia dovuto.



Avatar utente
Precision73
Utente
Utente
Messaggi: 9969
Iscritto il: ven ago 30, 2013 5:37 pm
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda Precision73 » lun apr 18, 2016 7:15 pm

cane ha scritto:
chewie ha scritto:E' un trabocchetto di Renzi dentro al quale Cane è cascato dentro con tutte e quattro le zampe: sotto la maschera della comodità si mira a far cassa facendo pagate indifferentemente gli evasori ma anche tutti i distratti (che sicuramente sono dell'ordine delle centinaia di migliaia, non solo vecchi) che pur avendo una fornitura elettrica intestata non devono pagare il canone.

No, no, io non ci sono cascato....

Io sono tra quei milioni di famiglie italiane che pagano meno e non si rompono i coglxxoni a fare la fila alla posta... :+:

Certo chi e' tra il 30% (30%) degli evasori del canone in questa legge qualcosa non gli deve tornare...Immagine

Mi spiace, ma gli italiani non sono un popolo serio, e' giusto che finalmente qualcuno li "metta in riga e li faccia pagare"!

Dietro la scusa di qualche sparuto caso particolare (si conteranno sulle dita di una mano e la cui situazione potrebbe essere risolta) state giustificando 18.000.000 di italiani che evadono il canone! :twisted:

Guarda caso mentre in italia l'evasione al canone e' al 30% in francia e germania e' all'1% (1%)... :evil:

Siamo un popolo disonesto in tutto, e quando (precision) dai la colpa delle nostra disgrazie alla merkel, all'euro, all'europa, a saturno che transita in giove, e al fatto che anche quest'anno l'inverno non c'e stato, meglio ti guardi un po' intorno e vedrai che ti spiegherai tante cose... :twisted:

Si appunto...incomincio dagli stipendi e contratti faraonici di chi lavora par time in rai...
Invece di fare in modo che tutti paghino per vedere da anni il nulla...a parre qualche farfallina...era sicuramente più opportuno mettere a posto un'azienda che sciupa soldi...in favore della solita cerchia di gente...
Ma tu credi a tutto quello che fa e dice Renzo?
Oltretutto in rai passa un informazione che...cambia in base a quale canale stai vedendo...tutto normale no?
Non parlo dei 100€...è il modo e la pochezza di questa leggina fatta da principianti allo sbaraglio...



Avatar utente
cane
Utente
Utente
Messaggi: 8087
Iscritto il: sab ago 31, 2013 2:02 pm
Località: Cecina Livorno
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda cane » lun apr 18, 2016 7:22 pm

Precision73 ha scritto:Ma tu credi a tutto quello che fa e dice Renzo?

Assolutamente no!

Ma credo ancora meno a quello che dicono salvini e grillo...Immagine



Avatar utente
Precision73
Utente
Utente
Messaggi: 9969
Iscritto il: ven ago 30, 2013 5:37 pm
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda Precision73 » lun apr 18, 2016 7:32 pm

cane ha scritto:
Precision73 ha scritto:Ma tu credi a tutto quello che fa e dice Renzo?

Assolutamente no!

Ma credo ancora meno a quello che dicono salvini e grillo...Immagine

e sbagli di grosso.... :mrgreen:



Avatar utente
chewie
Utente
Utente
Messaggi: 30082
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:08 am
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda chewie » lun apr 18, 2016 8:41 pm

ciomauro ha scritto:Non vorrei essere frainteso, pur con tutti i difetti e le "aggiustate" che necessiterà questa legge, o meglio non tanto la legge, ma il "meccanismo" pratico con cui verrà addebitato il canone in bolletta, io sono fondamentalmente favorevole, in quanto una procedura che faccia sì che chi non paga il canone inizi a pagarlo è sicuramente auspicabile. Poi però aborro anche tutti i meccanismi che impongono ai contribuenti adempimenti più o meno impegnativi solo per facilitare la vita a chi deve controllare (che così magari può anche non controllare), tipo l'invio telematico o per raccomandata da eseguirsi ogni anno qualora il canone non sia dovuto.


Hai espresso perfettamente il mio parere.



Avatar utente
chewie
Utente
Utente
Messaggi: 30082
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:08 am
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda chewie » lun apr 18, 2016 8:44 pm

cane ha scritto:
Io sono tra quei milioni di famiglie italiane che pagano meno e non si rompono i coglxxoni a fare la fila alla posta... :+:



Io pago regolarmente il canone tutti gli anni senza andare alle poste a fare la fila.
Quindi si, mi sa che un po' coglxxone ci sei!!! :-D :-D :-D :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :evil: :evil: :evil:



Avatar utente
Precision73
Utente
Utente
Messaggi: 9969
Iscritto il: ven ago 30, 2013 5:37 pm
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda Precision73 » lun apr 18, 2016 9:39 pm

@cane
invece di fare grafici e dire che in italia c'è evasione.....guardiamo come ed perché altrove pagano....certo, in italy conviene farlo pagare e basta :!:
TAXE D’HABITATION IN FRANCIA

Concerne tutti gli immobili destinati ad uso abitativo.
Sono soggetti imponibili le persone fisiche o giuridiche che hanno la disponibilità dell’immobile a qualsiasi titolo.

La base imponibile, come per la Taxe Foncière (tassa fondiaria), è costituita dal valore locatizio catastale dell’abitazione (rivalutato annualmente) diminuito delle spese familiari (persone a carico, redditi, ecc) e degli abbattimenti previsti nel caso prima casa (se l’abitazione è la residenza principale del dichiarante).

La Taxe d’Habitation è dovuta dal soggetto che abita l’immobile, qualunque esso sia (proprietario, locatore, occupante a titolo gratuito), al 1º Gennaio dell’anno di imposizione. Pertanto, nel caso in cui il proprietario viva nella propria abitazione, dovrà pagare la Taxe Foncière e la Taxe d’Habitation.
La liquidazione della Taxe d’Habitation è dunque direttamente collegata con quella dell’Imposta sui Redditi.

La Taxe d’Habitation concernente gli immobili "vacants" (residenze secondarie), deve essere pagata entro il 15 Dicembre dell’anno di imposizione. In caso di alienazione dell’immobile il pagamento incombe in totalità a colui che abitava nello stesso, a qualunque titolo, il 1º gennaio dell’anno di imposizione. Non è possibile dividere il montante in pro-rata come per la Taxe Foncière.
La Taxe d’Habitation non è dovuta nel caso in cui l’immobile è considerato "non abitabile" (assenza di abbonamenti acqua, luce, gas, nessun tipo di arredo all’interno, o nel caso di forte stato di degrado). In questo caso, occorre dichiararne periodicamente lo stato al Trèsor Public, come occorre comunicare il nominativo della persona che lo occupa se, al contrario, l’immobile viene affittato o viene concesso anche in comodato gratuito e si voglia ottenere lo sgravio imputando la Taxe d’Habitation a colui che lo abita.

Il pagamento della Taxe d’Habitation può essere eseguito con assegno bancario, a mezzo T.I.P. (Titre Interbancaire de Payement) o aderire con il R.I.B. (Réleve d’Identite Bancaire) al prelevamento mensile direttamente sul conto corrente bancario francese.

Abbonamento TV in Francia - Dal 2005 l’avviso di pagamento della Taxe d’Habitation contiene anche il pagamento del canone di abbonamento TV ("Rédevance Audiovisuelle"). Nel caso non si detenga alcun apparecchio TV nell’abitazione oggetto dell’imposizione, va indicato nell’allegato 1236 - TV (Cerfa) contenuto nell’avviso della Taxe d’Habitation e inviato entro il 31 maggio al Trésor Public (indirizzo presente nel formulario) barrando la casella concernente il proprio caso. Se si detiene invece uno o più televisori o PC con cui è possibile ricevere i programmi televisi, la tassa è dovuta ed è già inclusa nel computo della Taxe d’Habitation pertanto non sarà necessario rispondere.
Per i soggetti "non residenti" che dispongono di più residenze secondarie in Francia (ugualmente equipaggiate di apparecchio TV), sarà imponibile una sola abitazione a scelta del contribuente. Per gli altri immobili é sufficiente rinviare il coupon allegato nel formulario precisando l’indirizzo della residenza secondaria per la quale si paga l’abbonamento TV, entro il 31 maggio.


T



Avatar utente
XX3807
Utente
Utente
Messaggi: 4510
Iscritto il: gio lug 23, 2015 9:47 am
Località: Puglia
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda XX3807 » mar apr 19, 2016 7:39 am

Ma in Italia il canone si paga sulla residenza non sul domicilio vero?



Avatar utente
chewie
Utente
Utente
Messaggi: 30082
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:08 am
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda chewie » mar apr 19, 2016 8:44 am

XX3807 ha scritto:Ma in Italia il canone si paga sulla residenza non sul domicilio vero?


No, si paga sull'utenza elettrica.



Avatar utente
ciomauro
Utente
Utente
Messaggi: 2133
Iscritto il: sab mar 19, 2016 2:19 pm
Località: Parma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda ciomauro » mar apr 19, 2016 8:48 am

XX3807 ha scritto:Ma in Italia il canone si paga sulla residenza non sul domicilio vero?


Sì. Verrà addebitato sull'utenza elettrica corrispondente alla residenza anagrafica.



Avatar utente
ferste
Utente
Utente
Messaggi: 6219
Iscritto il: ven set 06, 2013 7:48 am
Località: Alessandria
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda ferste » mar apr 19, 2016 9:59 am

XX3807 ha scritto:Ma in Italia il canone si paga sulla residenza non sul domicilio vero?


chewie ha scritto:No

ciomauro ha scritto:Sì.


Chiarissimo...sembra la discussione sui listini.....



Avatar utente
chewie
Utente
Utente
Messaggi: 30082
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:08 am
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda chewie » mar apr 19, 2016 10:46 am

La presunzione di possesso di apparecchio televisivo non scatta quando si assume la residenza in un immobile, ma quando si attiva il contratto con un fornitore di energia elettrica.
Il che, se ci pensate, è anche logico.
Poi la società con cui si è stipulato il contratto provvede a comunicarne i dati all'Agenzia delle Entrate.
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wc ... 16abafe37a



Avatar utente
XX3807
Utente
Utente
Messaggi: 4510
Iscritto il: gio lug 23, 2015 9:47 am
Località: Puglia
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda XX3807 » mar apr 19, 2016 4:11 pm

Intendo adesso, su cosa si paga?



Avatar utente
chewie
Utente
Utente
Messaggi: 30082
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:08 am
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda chewie » mar apr 19, 2016 4:46 pm

XX3807 ha scritto:Intendo adesso, su cosa si paga?


Sul possesso della televisione (è infatti una tassa di possesso, al pari del bollo auto). Quando si è titolari di un'utenza elettrica scatta la presunzione del possesso di un apparecchio TV, perciò dicevo che è collegato da sempre alla bolletta elettrica, ora anche più strettamente.

Avrebbe poco senso presumere il possesso della TV se stipuli un contratto di fornitura gas, non ti pare?



Avatar utente
XX3807
Utente
Utente
Messaggi: 4510
Iscritto il: gio lug 23, 2015 9:47 am
Località: Puglia
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda XX3807 » mar apr 19, 2016 4:51 pm

Non può essere così semplice, altrimenti chi ha più appartamenti dovrebbe pagare più canoni, o chi è in affitto con contratto luce intestato, pagare il canone.

Invece non è questo il caso,né in un senso né nell'altro



Avatar utente
chewie
Utente
Utente
Messaggi: 30082
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:08 am
Località: Roma
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda chewie » mar apr 19, 2016 5:40 pm

XX3807 ha scritto:Non può essere così semplice, altrimenti chi ha più appartamenti dovrebbe pagare più canoni, o chi è in affitto con contratto luce intestato, pagare il canone.

Invece non è questo il caso,né in un senso né nell'altro


No, perché il contratto ha anche il codice fiscale, per gli altri casi si certifica di non possedere televisori.
Per es. mia moglie ha una casa in un'altra città, ma ovviamente costituiamo un unico nucleo familiare, quindi paghiamo un solo canone anche se ci sono due contratti di fornitura dell'energia elettrica intestati a due persone diverse. Basta fare un'autocertificazone e ignorare le lettere minatorie che periodicamente manda la RAI. Ora non basta più: ogni anno bisogna ricordarsi di dichiarare il motivo dell'esenzione, altrimenti ti ritrovi il canone in bolletta. Un'ulteriore furbata del governo, checché ne dica cane.
Fra l'altro, chissà quanti casi come questo sono conteggiati nel 30% degli evasori.



Avatar utente
XX3807
Utente
Utente
Messaggi: 4510
Iscritto il: gio lug 23, 2015 9:47 am
Località: Puglia
Status: Non connesso

Tutto da rifare...ciao canone Rai ....in bolletta...

Messaggioda XX3807 » mar apr 19, 2016 8:11 pm

Io quando ero in affitto con il contratto di luce intestato non ho mai avuto nessuna lettera per il canone...




Torna a “Discussioni Politiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti