Legge elettorale

Angolo in cui poter parlare della propria opinione politica, sempre nel massimo rispetto dell'opinione altrui.
Avatar utente
enmed
Utente
Utente
Messaggi: 3793
Iscritto il: sab mag 03, 2014 6:15 pm
Località: Torino
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda enmed » sab mag 13, 2017 1:58 pm

In assenza (spero temporanea) della sezione politica, voglio (ri)aprire il dibattito sulla legge elettorale con una valutazione personalmente positiva di una proposta pentastellata che riprende una proposta piddina.
Forse che forse?
http://www.lastampa.it/2017/05/13/itali ... agina.html

Chiederei gentilmente, visto che non siamo nella sezione politica, di evitare polemiche e di restare nel merito delle proposte, non dei proponenti.

Per esempio trovo ridicolo cassare una proposta solo perché, per esempio, origina da territorio verdiniano.
Molto più efficace la critica nel merito, come riportata a fine articolo, che a mio parere coglie nel segno.



Avatar utente
ale9191
Utente
Utente
Messaggi: 2076
Iscritto il: mer mag 10, 2017 7:13 am
Località: Firenze
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda ale9191 » sab mag 13, 2017 2:16 pm

Non capisco bene come funzionerebbe questo legalicum a doppio turno: un proporzionale puro e i primi due vanno allo spareggio? E chi vince quanti seggi ottiene? E gli altri? Non credo nel proporzionale, io sono uno strenuo sostenitore del maggioritario. A me piaceva molto il vecchio Mattarellum (75 % maggioritario e 25 % proporzionale) ma difficilmente si potrebbero trovare i voti per approvarlo. Fondamentale per me è poi tutto il contorno: no capilista bloccati, no stessa candidatura in più circoscrizioni.



Avatar utente
enmed
Utente
Utente
Messaggi: 3793
Iscritto il: sab mag 03, 2014 6:15 pm
Località: Torino
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda enmed » sab mag 13, 2017 2:51 pm

Qualche spiegazione sulla proposta Fragomelli, sempre da La Stampa:
La legge che tenta il M5S porta la firma del deputato Gian Mario Fragomeli, ma è stata rilanciata da due testimonial renziane: Alessia Rotta e Simona Malpezzi. Insegue il sogno del maggioritario ma lascia un’opzione proporzionale. È un doppio turno, senza ballottaggio, a cui possono accedere tutti i partiti che superano la soglia del 20% alla prima consultazione. «In questo modo rispecchiamo anche la vicinanza, nei consensi, tra le tre principali forze in campo, Pd, M5S e centrodestra» spiega Fragomeli. La legge mantiene, per il primo turno, la soglia al 40% per accedere al premio di maggioranza, come prevede l’Italicum anche dopo la bocciatura della Corte Costituzionale. Si abbassa al 37%, al secondo turno: chi lo raggiunge si becca un premio, non sproporzionato, che porta al 52%. È un premio alla lista, con un traguardo più abbordabile, 37% e non 40%: esattamente quanto chiedono i 5 Stelle, che infatti si mostrano incuriositi e possibilisti.

L'idea sarebbe che, tolti di mezzo i partiti sotto il 20%, che manterrebbero i loro seggi in base al riparto proporzionale, i partiti che vanno al secondo turno possono essere più di due (in teoria fino a 5, più probabilmente 3 o massimo 4), e si giocano il premio di governabilità che si ottiene raggiungendo il 37%.

Chiaramente con un secondo turno così non sarebbe possibile lo scenario proposto per assurdo con l'italicum, in cui, in seguito a estrema frammentazione, i due primi partiti avessero meno del 20% dei voti e col ballottaggio il vincitore si aggiudicasse il 53% dei seggi.

Resta però possibile lo scenario di un partito col 20% dei voti al primo turno, che in un secondo turno a tre raggiunga il 37% e quindi la maggioranza dei seggi.
Essendo in solo tre i partiti al secondo turno, non è difficile raggiungere il 37%...

Secondo me l'unica soglia sensata per il secondo turno sarebbe il 37%, ma rispetto al numero dei votanti del primo turno. In questo modo il premio di maggioranza sarebbe vincolato al fatto che alcuni voti si spostino nel secondo turno dai partiti minoritari al partito vincente, e non diventino semplicemente astensioni.



Avatar utente
ale9191
Utente
Utente
Messaggi: 2076
Iscritto il: mer mag 10, 2017 7:13 am
Località: Firenze
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda ale9191 » sab mag 13, 2017 3:26 pm

In teoria è una legge che non mi dispiace, è una buona base



Avatar utente
enmed
Utente
Utente
Messaggi: 3793
Iscritto il: sab mag 03, 2014 6:15 pm
Località: Torino
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda enmed » sab mag 13, 2017 4:59 pm

ale9191 ha scritto:Source of the post In teoria è una legge che non mi dispiace, è una buona base

Infatti anche secondo me è comunque una buona base, si mettessero d'accordo PD e M5S la potrebbero approvare al volo con giusto qualche correzione. Non capisco perché il PD adesso non voglia partire da lì.



Avatar utente
ale9191
Utente
Utente
Messaggi: 2076
Iscritto il: mer mag 10, 2017 7:13 am
Località: Firenze
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda ale9191 » sab mag 13, 2017 5:01 pm

Perché forse non pensano di avere i voti per vincere in uno scontro a tre



Avatar utente
enmed
Utente
Utente
Messaggi: 3793
Iscritto il: sab mag 03, 2014 6:15 pm
Località: Torino
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda enmed » sab mag 13, 2017 5:08 pm

Possibile ma non sarebbe ancora peggio andare col proporzionale?
Sarebbe costretto all'inciucio palese con FI, mentre col doppio turno può fare accordi sottobanco con qualche piccolo, non gli servirebbero tanti voti...
In ogni caso una legge del genere, con premio alla lista e non alla coalizione, sfavorirebbe scissioni e frammentazioni che in soli sei mesi di prospettiva proporzionale si sono moltiplicate esponenzialmente...



Avatar utente
chewie
Utente
Utente
Messaggi: 30082
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:08 am
Località: Roma
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda chewie » sab mag 13, 2017 7:42 pm

enmed ha scritto:Source of the post Possibile ma non sarebbe ancora peggio andare col proporzionale?
Sarebbe costretto all'inciucio palese con FI, mentre col doppio turno può fare accordi sottobanco con qualche piccolo, non gli servirebbero tanti voti...


Ma così non rimane il problema che il partitino con pochi voti condiziona la politica del partito maggiore?



Avatar utente
ale9191
Utente
Utente
Messaggi: 2076
Iscritto il: mer mag 10, 2017 7:13 am
Località: Firenze
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda ale9191 » sab mag 13, 2017 7:57 pm

Bisogna però vedere da chi sono formate queste liste. Se si fanno solo a scopo elettorale, per esempio mettendo insieme Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega voglio vedere poi se riescono a convivere insieme in parlamento. Però come detto mi sembra un buon punto di partenza. Fosse coerente Renzi creerebbe una lista forte, mandando via tutti quei soggetti che con la sinistra non hanno niente a che fare (Moretti e Serracchiani sono le prime due persone che mi vengono a mente) includendo qualche volto importante della società civile per allettare gli indecisi in caso di secondo turno. Poche idee ma chiare, assolutamente nessun accordo a posteriori con il centrodestra: o governa o ci prova qualcun altro.



Avatar utente
chewie
Utente
Utente
Messaggi: 30082
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:08 am
Località: Roma
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda chewie » sab mag 13, 2017 8:32 pm

ale9191 ha scritto:Source of the post Bisogna però vedere da chi sono formate queste liste. Se si fanno solo a scopo elettorale, per esempio mettendo insieme Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega voglio vedere poi se riescono a convivere insieme in parlamento. Però come detto mi sembra un buon punto di partenza. Fosse coerente Renzi creerebbe una lista forte, mandando via tutti quei soggetti che con la sinistra non hanno niente a che fare (Moretti e Serracchiani sono le prime due persone che mi vengono a mente) includendo qualche volto importante della società civile per allettare gli indecisi in caso di secondo turno. Poche idee ma chiare, assolutamente nessun accordo a posteriori con il centrodestra: o governa o ci prova qualcun altro.

Pio desiderio, secondo me.



Avatar utente
ale9191
Utente
Utente
Messaggi: 2076
Iscritto il: mer mag 10, 2017 7:13 am
Località: Firenze
Status: Non connesso

Legge elettorale

Messaggioda ale9191 » dom mag 14, 2017 10:09 am

Cosi per gioco per chi non la conoscesse vi invito a dare un'occhiata alla legge elettorale australiana, soprattutto al sistema del voto alternativo. Qualche anno fa se ne parlava come di una possibilità, secondo me sarebbe un'altra base da cui partire, con le dovute correzioni.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Sistema ... ustraliano




Torna a “Discussioni Politiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti