Novità Vacheron Constantin 

Vacheron Constantin Overseas Dual Time

Nuova versione del Dual Time per Vacheron Constantin, uscita in questi giorni durante il SIHH.
Cassa in acciaio (disponibile anche in oro rosa 18 carati) semi-tonneau da 41 mm di diametro, ghiera scanalata – tipica della serie Overseas-, spessore appena inferiore a 13 mm, resistenza all’acqua garantita fino a 150 metri. Disponibile con quadrante argentato e blu, il secondo fuso orario viene indicato attraverso una sfera centrale con punta rossa. È presente anche un’indicatore giorno/notte per rendere questa funzione perfettamente utilizzabile in qualsiasi parte del mondo uno si trovi. Entrambi i fusi orari sono gestibili attraverso la corona ad ore 3, estraibile in due posizioni, mentre la data, con il suo contatore ad ore 6, viene modificata con una seconda corona, che si trova ad ore 4.
Il movimento è prodotto dalla stessa Vacheron Constantin: si tratta del 5110 DT, variante del 5100. Questo calibro automatico è composto da circa 234 pezzi, ha 37 rubini e mantiene una riserva di carica di circa 60 ore. Al di là del fondello in zaffiro spicca la massa oscillante in oro 22 carati e il ricercatissimo “Poinçon de Geneve”.
Come gli altri modelli della famiglia Overseas, il bracciale e i cinturini possono essere sostituiti senza l’ausilio di alcuno strumento, facendo semplicemente leva su una piccola asticella posta sul retro dell’orologio. Questo segnatempo viene fornito con il suo bracciale in pelle, un cinturino in alligatore e uno in caucciù. Disponibile da febbraio, il prezzo è di 25’800 euro.

Related posts